Quando Lucy Liu sente le lamentele sul presunto comportamento inappropriato di Bill Murray sui set, reagisce come segue: Mi ha rattristato il fatto che sia successo ad altre persone…

La leggenda di Hollywood narra che durante le riprese di Charlie’s Angels nel 2000, Lucy Liu ha dovuto affrontare una condotta poco professionale da parte di Bill Murray. Si dice che questo incidente sia avvenuto sul set. Ha affermato che l’incidente era avvenuto nel luglio 2021 e altri co-protagonisti di Murray, come Geena Davis, Richard Dreyfus e Seth Green, hanno condiviso storie simili alle sue. Si presume che l’abbia rimproverata di fronte all’intero cast e alla troupe rimproverandola con “un linguaggio imperdonabile e inaccettabile”.

Secondo quanto ha detto a People, “mi sentivo triste che fosse successo ad altre persone”. Quando sento che altre persone hanno avuto esperienze negative, non mi sento affatto convalidato.

D’altra parte, ritiene che sia stato utile per loro poter scambiare storie sulle loro esperienze.

“Non penso che sia una bella sensazione dover convivere con questo e sentire che ti stai costringendo a conviverci.” “Sono grato che le persone siano in grado di dire ciò che hanno in mente e lasciarlo uscire, perché non credo sia una buona idea imbottigliare l’energia negativa e tenerla imbottigliata dentro di te. È importante essere in grado di entrare in contatto con altre persone e avere la sensazione di non essere l’unico ad affrontare qualcosa”.

Yahoo Entertainment ha contattato un rappresentante di Murray per un commento, ma non ne ha fornito uno.

Nel 2019, Richard Dreyfuss ha dichiarato in un’intervista a Yahoo Entertainment che Bill Murray era stato un “bullo ubriaco irlandese” sul set del film commedia del 1991 What About Bob?, in cui entrambi avevano ruoli da co-protagonisti.

Dreyfuss ha ammesso: “Non ne ho parlato per anni”, il che ha detto che era così. “Bill si è appena ubriacato a cena. … Quando è tornato dalla cena [one evening]gli ho detto: “Leggi questo [script tweak], Penso che sia davvero divertente,” ed entrambi abbiamo riso. E poi ha premuto la sua faccia contro la mia in modo che fossimo naso contro naso. E in cima ai suoi polmoni, ha urlato: “Tutti ti odiano!” Ti è permesso esistere!’ Poiché si è appoggiato allo schienale e ha afferrato un posacenere di vetro soffiato contemporaneo, non c’era tempo per una risposta da parte nostra. Era a pochi metri di distanza quando me lo lanciò in faccia, ma era molto vicino. Inoltre, il suo peso era vicino a una libbra e un quarto. E io ero nella sua mente. Ha tentato di colpirmi. Mi sono alzato in piedi e sono uscito”.



Visualizzazioni post:
49

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: