Il povero animale è rimasto bloccato per quaranta ore nello scarico… Ecco cosa è successo dopo…

Dopo aver ricevuto una chiamata che li informava che una mamma gatta aveva partorito in un canale temporalesco, coraggiosi individui dell’Indiana si sono precipitati sul posto per assistere.

Secondo McNeal, abbiamo immediatamente osservato l’acqua che sgorgava e potevamo sentire i suoi gemiti riverberare attraverso i tubi. Inoltre, se dovessimo trovare una persona di bassa statura, i nostri agenti potrebbero seguirla all’interno.

Un collega di nome Ashley ha offerto la sua assistenza.

Dopo poco più di mezz’ora, Ashley è riuscita a ritrovare il gatto, che era rimasto bloccato in fila per oltre due giorni interi. In ogni caso, era necessario che tenesse stretto il gattino mentre usciva dal canale all’indietro.

Secondo Mety, la circostanza richiedeva uno spostamento di 45 metri in più. Non appena siamo riusciti a raggiungerla, l’abbiamo aiutata a rimettersi in piedi e l’abbiamo accompagnata attraverso le restanti fasi della procedura di evacuazione.

Prima di portare la gatta, a cui ora è stato dato il nome Piper, a sua madre e ad altri parenti, hanno riscaldato la gatta con una piastra riscaldante e l’hanno nutrita e idratata con una siringa.

La madre ei suoi figli si sono appena trasferiti in una piacevole residenza dove faranno sicuramente amicizia.



Visualizzazioni post:
25

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: