Billie Lourd, che è l’unica e unica nipote di Debbie Reynolds, ha ereditato il suo bell’aspetto, il talento e la devozione materna…

Debbie Reynolds, meglio conosciuta per i suoi ruoli in “Singin’ in the Rain” e “Halloween”, ha vissuto la morte di sua figlia quando aveva 60 anni. Successivamente, è morta, lasciando sua nipote senza l’opportunità di vivere la vita che sua nonna credeva che sua nipote meritasse.

Reynolds aveva già due figli dal suo primo matrimonio con il suo ex marito, e sperava che il suo nuovo matrimonio le avrebbe permesso di avere più figli. Purtroppo, non è riuscita a farlo e ha attraversato eventi terribili mentre tentava di farlo.

Carrie Fisher è nata in famiglia nel 1956 quando Debbie Reynolds ed Eddie Fisher sono diventati genitori. Dopo dopo, nel 1958, divennero genitori di un ragazzo di nome Todd. Dopo qualche tempo, Reynolds ed Eddie divorziarono, e poi Reynolds iniziò una nuova vita con il suo nuovo marito, Harry Karl.

Dopo essersi sposati nel 1960, Karl e Reynolds iniziarono immediatamente a tentare di avere una famiglia. Nel 1962, Reynolds ebbe una gravidanza senza successo dopo essere rimasta incinta. Reynolds ha detto che voleva quattro figli, ma ha dovuto accontentarsi di tre poiché ha abortito dopo sette mesi e mezzo di gravidanza.

L’attrice è stata onesta quando ha affermato che le ci è voluto più di un anno per riprendersi sia psicologicamente che fisicamente dopo la morte di suo figlio. Quando ha raggiunto il punto in cui finalmente si è sentita pronta, lei e il suo compagno hanno ricominciato a provare a mettere su famiglia, e lei è rimasta incinta quasi subito.

Sfortunatamente, la stessa cosa che le era venuta in mente durante la sua prima gravidanza con Karl le è tornata in mente durante la sua seconda gravidanza con Karl. Dopo qualche riflessione, è giunta alla conclusione che non avrebbe più avuto un altro figlio.

Ha preso la decisione di immergersi completamente nella sua carriera e ha affermato che recitare nei film le ha permesso di distrarsi dalla rottura. Ha anche dato a Dio il merito di averla aiutata a superare il suo dolore dopo la morte dei suoi due figli.

In che modo Reynolds ha raggiunto la fase di nonno della sua vita?

Carrie Reynolds ha sposato l’agente di talento di Hollywood Bryan Lourd, e la coppia in seguito è diventata genitori di una figlia di nome Billie Catherine Lourd. Carrie Reynolds è la figlia di Debbie Reynolds. Quando Reynolds è diventata nonna e ha costruito un forte legame con Billie, è stata contenta. I due eventi li hanno avvicinati ancora di più.

Billie e Reynolds hanno dedicato una notevole quantità del loro tempo a trascorrerlo insieme. Billie una volta disse che una delle sue cose preferite da fare era sdraiarsi a letto con sua nonna e guardare programmi televisivi che discutevano di voci, scandali e altri avvenimenti nell’industria dell’intrattenimento.

Ma quando erano insieme, non se ne stavano sempre seduti in casa senza fare niente. Quando erano insieme, partecipavano anche ad attività che si svolgevano all’aperto. È stato rivelato da Billie che a sua nonna piaceva molto giocare a bowling, e loro due giocavano insieme molto spesso.

Billie ha descritto Reynolds come “una nonna straordinaria” che è esilarante, e ha anche aggiunto che sua nonna ha vissuto al primo piano della sua casa per un periodo quando è diventata troppo anziana per vivere da sola in una casa quando è diventata troppo vecchia per vivere da sola.

Il 27 dicembre 2016, la figlia di Reynolds ha perso la sua battaglia contro l’arresto cardiaco ed è andata via. Secondo le persone vicine a Reynolds, dopo la morte di sua figlia, ha espresso il desiderio di continuare a vivere in modo da potersi prendere cura di sua nipote.

Tuttavia, purtroppo, solo un giorno dopo la morte di sua figlia, ha avuto un ictus che alla fine l’ha portata alla morte. Secondo la fonte, non si sa per quanto tempo sarebbe sopravvissuta se non avesse avuto un ictus; tuttavia, si è impegnata a essere lì per Billie fino alla fine.

In che modo la perdita ha influito sulla nipote di Reynolds e come l’ha affrontata?
Billie è diventata un’attrice, proprio come sua madre e sua nonna prima di lei, portando avanti la tradizione di famiglia. È conosciuta soprattutto per i suoi ruoli in programmi televisivi tra cui “Scream Queens” e “American Horror Story”. Ora è una madre devota di un bambino che si chiama Kingston.

Tuttavia, ha avuto difficoltà a fare i conti con il fatto che sua madre e sua nonna erano morte entrambe lo stesso giorno. La giovane donna ha trovato l’esperienza piuttosto traumatica e le ci è voluto molto tempo per superare la tristezza che ha causato. Lei ha confessato:

“È stato piuttosto doloroso. È stato estremamente, incredibilmente difficile per me, e anche adesso ho difficoltà a parlare in modo chiaro e fluente a causa della sfida”.

Sui suoi account sui social media, Billie pubblica spesso fotografie di sua madre e sua nonna. Una di queste era una vecchia fotografia di sua nonna, che, secondo un sostenitore, le somigliava molto. Un altro la ritraeva con sua madre quando era una bambina piccola.

Ha notato nella didascalia che erano passati sei anni dalla morte di sua madre e sua nonna. Ha detto che sembrava un periodo di tempo sia più breve che più lungo allo stesso tempo, e ha affermato che “la vita può essere sia magnifica che straziante allo stesso tempo”. D’altra parte, ha avuto momenti di felicità nelle settimane precedenti a quel momento.

Ha dato alla luce una figlia nel dicembre dell’anno precedente. Ha scelto i nomi Jackson Joanne Lourd Rydell per il suo neonato. Il 12 dicembre 2022 ha dato alla luce sua figlia e, per commemorare l’evento, ha condiviso una foto delle manine del suo bambino.



Visualizzazioni post:
15

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: