Nel suo discorso di accettazione per i Critics’ Choice Awards, Jeff Bridges ha reso omaggio al suo defunto padre Lloyd dicendo: “Oggi è il suo compleanno”.

Mentre riflette sulla sua carriera di successo, Jeff Bridges fa luce sulla famiglia che è sempre stata lì per lui.

Alla 28a edizione dei Critics Choice Awards, che si sono svolti domenica, l’attore è stato premiato per i successi della sua vita con il Lifetime Achievement Award. A consegnargli il premio è stato il suo co-protagonista nel film Il grande Lebowski, John Goodman.

Bridges, che ha 73 anni, ha rivelato durante il suo discorso di accettazione che indossa i gemelli che appartenevano al suo defunto padre, Lloyd Bridges poiché il giorno dell’evento di premiazione era anche il compleanno di suo padre. L’attore è morto nel 1998 quando aveva 85 anni.

“Oggi, 15 gennaio, è il giorno in cui festeggiamo il compleanno di mio padre. Indosso i gemelli che mi ha dato. Senza mio padre, non sarei mai arrivato fino a qui” ha affermato Bridges. «A dire il vero, è lui che mi ha portato qui fin dall’inizio. Ricordo che si godeva lo spettacolo e si esibiva così tanto, e ricordo di aver detto a mio padre quando ero giovane che non ero sicuro di voler seguire le sue orme e diventare un attore. Chiede: “Di cosa stai parlando?” (Di cosa stai parlando?) Ho risposto: “Forse voglio fare arte, musica”. Ha urlato a Jeff, dicendogli: “Jeff, sei sciocco. Poiché sei un attore, le persone vorranno che tu faccia tutte le cose che ti interessano al di fuori della recitazione. Oltre a questo, avrai l’opportunità di condividere tutte queste incredibili esperienze raccontate dai punti di vista unici delle persone che stanno ancora vivendo. Questa è davvero una bellissima linea di lavoro.

L’attore che ha interpretato The Old Man ha detto: “Ha davvero ragione”. “Sono molto felice di aver seguito il consiglio del vecchio saggio!”

Bridges ha affermato che la sua famiglia è stata “così solidale”, evidenziando anche sua madre Dorothy come “il miglior attore del gruppo”, così come i suoi fratelli Beau e Cindy, così come la sua “splendida, meravigliosamente talentuosa” moglie Susan: ” Siamo sposati da 48 anni”, ha dichiarato con orgoglio mentre il pubblico lo acclamava. Bridges è stato candidato all’Oscar come miglior attore protagonista in una serie comica per il suo ruolo in “I tre marmittoni”. Inoltre, ha riconosciuto i loro tre figli, Isabelle, Jessica e Hayley.

Più tardi, ha elaborato dicendo: “Famiglia – questo è più o meno ciò a cui tutto si riduce”.

Nel 2014, Bridges ha discusso delle lezioni di vita che aveva imparato dai suoi genitori e ha spiegato come fossero stati “modelli eccellenti” per lui.

“Il modo in cui mio padre ha affrontato la sua celebrità non mi è sembrato particolarmente strano in quel momento. Era un tale fan dell’industria dell’intrattenimento; ha gradito [doing interviews] e si divertiva a firmare autografi “, ha detto queste parole all’epoca. “Mi ha istruito sui fondamenti della recitazione, ma la cosa che gli ho tolto di più prezioso è stato il piacere che ha trovato nella sua professione”.

Bridges ha recitato con suo padre nel film Blown Away nel 1994, un momento di cui continua a fare tesoro: “Ricordo vividamente quando papà è arrivato per la prima volta sul set; in modo autentico, era semplicemente elettrizzato ed era contagioso per tutti quelli che lo circondavano. Avrebbe attraversato tutto il quartiere. La gioia porta facilità nel modo in cui sono le cose, e il rilassamento nel modo in cui sono le cose porta la capacità di uscire dalla propria strada. E alla fine, ne esci con un lavoro solido.

Il mese scorso, è stato rivelato dalla Critics’ Choice Association che Bridges riceverà il Lifetime Achievement Award per i suoi numerosi successi. In una dichiarazione rilasciata all’epoca, l’amministratore delegato dei Critics’ Choice Awards (CCA) Joey Berlin ha dichiarato: “Siamo felici di onorare l’unico e solo Jeff Bridges con il Lifetime Achievement Award ai prossimi Critics’ Choice Awards .”

“Dal suo debutto con suo padre in Sea Hunt alla sua iconica interpretazione di The Dude in The Big Lebowski, alla sua interpretazione vincitrice di un Oscar in Crazy Heart, e proprio attraverso il suo straordinario lavoro in The Old Man, la sua carriera pluridecennale non ha eguali ”, ha detto Berlino. “

Nel corso della sua carriera, Bridges è stato preso in considerazione per sette diversi ruoli all’Oscar, a cominciare da una nomination per il ruolo di miglior attore non protagonista per il suo lavoro nel film del 1971 The Last Picture Show. Bridges è stato premiato con un Oscar e un Critics’ Choice Award per il suo lavoro nel film Crazy Heart (2009), per il quale è stato anche candidato all’Oscar.

L’attore è stato riconosciuto durante la sua carriera con un totale di tre nomination per il Critics’ Choice Award, incluso il riconoscimento per il suo lavoro nei film True Grit (2010) e Hell or High Water (2016).



Visualizzazioni post:
13

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: