Un cane che era stato lasciato si è seduto sotto la pioggia e si è rifiutato di muoversi finché qualcuno non l’ha avvolto con una coperta…

Era paralizzata dalla paura, al punto da rinunciare a tutto. Valinda Cortez indossava pigiama e infradito quando è andata al negozio all’angolo. Mentre era lì, ha visto un cane seduto nel parcheggio.

Il cane non era disposto a muoversi nonostante piovesse a dirotto, quindi si è semplicemente seduto lì. La povera creatura era ovviamente abbandonata, ea questo punto temeva anche per la propria sopravvivenza.

Il povero cane tremava per il freddo. Di conseguenza, Valinda, che è una sostenitrice dei diritti degli animali oltre che un’amante degli animali, è scesa dal suo veicolo e ha proceduto ad avvolgere una coperta sul cane. All’inizio, il cane non ha mostrato alcun segno di sussulto nemmeno quando è stato spaventato.

Non si è mossa nemmeno quando l’altra signora ha offerto la sua assistenza.

Pertanto, Valinda è rimasta con il cane nel parcheggio per un periodo di tempo nel tentativo di conquistare la fiducia del cane. Oltre ad avere i capelli umidi e arruffati, il cane aveva anche una ferita sulla gamba. Il cuore della donna si è spezzato a causa di ciò.

Successivamente, Valinda ha telefonato alla sua amica Sue Massi, una signora che lavora con lei per aiutare i randagi locali, e le ha chiesto di venire a vedere la situazione. Sono stati presentati a un ufficiale del controllo degli animali poco dopo il suo arrivo sul posto. Hanno lavorato insieme e sono riusciti a convincere il cane a salire sul furgone in modo che potesse essere inviato al canile.

Il viso di Cassie aveva già cominciato a illuminarsi di nuovo dopo solo pochi giorni come diretta conseguenza dell’amore e dell’attenzione che aveva ricevuto. Dopo un’accurata pulizia, assume un aspetto completamente nuovo!

Secondo quanto Valinda ha detto a The Dodo, “Le persone l’avevano davvero delusa, ma si spera che il cibo, la coperta calda e anche l’affetto che le ho fornito avrebbero senza dubbio riguadagnato la sua fiducia nell’umanità”.

Valinda spera che si possa trarre una morale dall’esperienza del cane di nome Cassie, che ora viene affidato alla famiglia adottiva più adatta.

Ha detto che ci sono alternative disponibili in ogni momento. “E se continuassi a guidare anche se questo cane tremava, era fradicio e stava morendo di fame?” È possibile che sia morta a causa del freddo, che sia stata investita da un’auto o per qualsiasi altra cosa. Non è poi così difficile individuare un rifugio che sia disposto e in grado di accogliere il tuo animale.



Visualizzazioni post:
21

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: