Che cos’è la gentilezza: due figlie insolite sono state adottate da una madre gentile, ma ora sono irriconoscibili…

La signora aveva un debole nel suo cuore per i giovani, ma non aveva figli suoi.

Kristen Williams è l’educatrice più ordinaria di qualsiasi scuola degli Stati Uniti. Kristen ha un debole per i giovani, ma non ha mai avuto la possibilità di avere una famiglia tutta sua.

Dopo molte riflessioni e considerazioni, Kristen ha preso la decisione di adottare. Le era rimasto molto amore materno e voleva darlo a un bambino che ne aveva davvero bisogno.

Munni, originaria dell’India, è stata la prima figlia di Kristen ad essere adottata.

A causa della grossa cicatrice che si trovava sulla fronte della ragazza, decisero di non adottarla. Munni faceva del suo meglio per evitare le altre persone e si vergognava troppo di interagire con qualcuno di loro.

Ma Kristen è riuscita a scoprire un percorso verso l’affetto della giovane donna. E dopo un po’ di tempo, nella loro casa nacque una bambina di nome Durga.

La storia di Durga finisce in una grande tragedia. Il bambino è stato scoperto in un mucchio di spazzatura o immondizia. È probabile che fosse lì da molto tempo. Il volto della giovane donna era in pessime condizioni.

È probabile che insetti e animali erranti, contro i quali il neonato era del tutto impotente, abbiano fatto avvicinare pericolosamente Durga alla perdita del naso.

Dopo essersi fatta strada sui social media, la storia di Kristen e delle sue due ragazze adottive alla fine è arrivata in televisione.

Quando Kristen ha scoperto i problemi affrontati dalle giovani donne, ha deciso di offrire volontariamente i suoi talenti come chirurgo estetico in un vicino ospedale.

Dopo aver subito un intervento di chirurgia ricostruttiva, la fronte di Munni ora ha solo una linea sottile e minuscola che è appena percettibile.

Dopo molte considerazioni, Durga ha scelto di sottoporsi a un intervento chirurgico più tardi nella vita. Nel frattempo, la giovane donna è stata dotata di una protesi estetica, che l’ha resa indistinguibile dai suoi coetanei.

Ma forse la differenza più evidente è lo scintillio che è apparso negli occhi delle ragazze e la gioia che si legge sui loro volti.

Perché, alla fine, la gioia di un bambino vale sicuramente ogni singolo sforzo, giusto?



Visualizzazioni post:
81

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: