Michael J. Fox convive da anni con il morbo di Parkinson | I troll di Internet sono ancora implacabili

Il morbo di Parkinson ha colpito Michael J. Fox per 30 anni. La malattia ha peggiorato la salute dell’attore, nonostante abbia lavorato da quando gli è stata diagnosticata.

Michael ha informato Freeman nel 2020 che si stava prendendo il suo tempo a camminare perché era diventato troppo difficile. Ha anche affermato che la malattia aveva danneggiato la sua carriera di attore. L’attore ha interrotto le riprese dal 2018 e ha dichiarato: “Se le cose cambiano, fantastico; in caso contrario, forse posso trovare un altro modo di guadagnare.

L’attore ha espresso preoccupazione per un viaggio che aveva programmato per onorare il 90° compleanno di sua madre in una delle sue memorie. Man mano che il suo equilibrio peggiorava, affermò di essere preoccupato di cadere e colpirla. La malattia, secondo Michael, era peggiore per quelli intorno a lui che per lui.

Tuttavia, ha riconosciuto che lo sviluppo della malattia era solo una parte delle sue condizioni. Nel corso degli anni, secondo suo figlio, era “sbiadito o ammorbidito”, a causa dell’invecchiamento o dell’insorgere del morbo di Parkinson.

Nonostante ciò, si rifiutò di crogiolarsi nell’autocommiserazione, che rimase una costante. Ha affermato di non vedere alcuna giustificazione per mettere la sua fragilità sotto gli occhi del pubblico o implorare la pietà degli altri.

Le persone spesso scambiano la malattia di Parkinson per una disabilità visiva, secondo Celebrity. Ha ammesso che in certi giorni, però, le sue mani si contraevano appena o tremavano molto. Secondo Michael, i colpi invisibili erano i peggiori.

L’attore ha avuto altre difficoltà oltre ad affrontare una malattia orribile. Quando un troll di Internet ha deciso che andava bene dire cose brutte sulla salute di suo padre, suo figlio ha dovuto difendere suo padre.

In un’intervista del dicembre 2020 su “The Graham Norton Show”, la star 59enne ha ricordato un caso in cui suo figlio lo ha aiutato a rispondere a un hater su Twitter. Qualcuno, ha affermato, stava facendo uno sforzo concertato per dire “qualcosa di orribile” sulla sua diagnosi.

Sam ha detto all’attore di “fare SMH” quando ha chiesto consiglio al suo bambino. L’attore ha chiesto cosa significasse “SMH”, ma suo figlio lo ha rassicurato che era appropriato scrivere quelle tre lettere.
Sam ha risposto al troll, scioccando suo padre con le sue parole. La risposta è stata la cosa più divertente che avesse mai letto in vita sua, secondo l’hater, che ha definito l’attore “il signore di Internet”, aggiungendo:

– Mi dispiace per tutto quello che ti ho detto.

L’attore è rimasto perplesso da ciò che ha risposto al troll perché non era ancora sicuro di ciò che SMH stava cercando di dire. Le iniziali erano per “Scuotere la testa”, ha detto Sam quando il figlio doppelganger di suo padre è stato interrogato su ciò che aveva detto.

All’inizio di ottobre 2022, 37 anni dopo il debutto del film, Christopher Lloyd e Michael si sono riuniti. Al New York Comic Con, erano entrambi presenti.

Le azioni di Michael alla sua prima uscita pubblica dopo un po’ hanno sbalordito la folla. Mentre abbracciava Lloyd in una sequenza emotiva che attirava applausi dal pubblico, l’attore era praticamente incapace di stare in piedi o camminare a causa dei tremori.

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: