VIDEO: Durante la permanenza del paziente in ospedale, l’infermiera fa uno sforzo significativo per prendersi cura del cane guida del paziente…

Joe Tasby, un veterano cieco del Vietnam che è stato mandato in un ospedale del Nevada a marzo, ha avuto la fortuna di avere il suo cane guida Labrador Retriever giallo, Cupido, al suo fianco per tutta la sua permanenza nella struttura. Cupido è un nome che ha dato al suo cane.

Quando Tasby è andato alla struttura HCA Healthcare di Las Vegas, nota come Southern Hills Hospital, ha pensato che sarebbe rimasto lì solo per pochi giorni al massimo.

Tuttavia, la malattia polmonare e l’aritmia cardiaca di cui soffriva lo trattenevano per un periodo di tempo più lungo. Dopo che l’ospedale è stato bloccato a causa dell’epidemia di coronavirus, la figlia di Tasby, Tiffini, era solita visitare suo padre regolarmente per tenergli compagnia e per nutrire e portare a spasso Cupido. Tuttavia, tutto è cambiato dopo che l’ospedale è stato messo in quarantena.

Poiché a Tasby non era più permesso avere ospiti, suo figlio non poteva venire ad aiutarlo a prendersi cura di Cupido. Tasby era preoccupato di come si sarebbe preso cura del suo compagno peloso per tutta la durata del tempo trascorso insieme in ospedale.

Quando ciò accadde, un’infermiera di nome Barbara Borbeck si fece avanti per prendersi cura sia di Tasby che di Cupido.

Borbeck, che è il direttore dei servizi medico-chirurgici e della telemetria dell’ospedale, è stato di grande aiuto per Cupido nelle tre settimane successive e ha contribuito a placare le ansie di Tasby.

Senza dubbio lo avrebbe portato a fare una passeggiata in ospedale mentre faceva il suo giro ogni mattina presto. Inoltre, lo portava all’aperto per prendere un po’ d’aria fresca e fare esercizio, e si assicurava sempre che avesse cibo e dolcetti a sufficienza.

Cupido prendeva in simpatia Borbeck e spesso la incontrava all’ingresso principale, dove sorrideva ampiamente e scodinzolava in un benvenuto entusiasta.

Secondo quanto ha detto Borbeck a CBS Information, “L’ha davvero presa”. “C’erano occasioni in cui entravo nella stanza e lo trovavo che saltava su e giù, stordito dall’eccitazione e felicissimo di vederla. Nella maggior parte dei casi, è in grado di determinare se una persona ha o meno uno spirito buono, e non c’è dubbio che Barbara possieda uno spirito eccezionale.

Tuttavia, la terapia di Borbeck includeva molto di più del semplice tempo trascorso in ospedale. Quando Cupido è uscito, ha cercato il suo snack preferito in tutta la città, visitando un totale di nove diverse attività commerciali della zona. Alla fine, ha dovuto lasciare il lavoro in anticipo per fare i quaranta minuti di macchina fino a un altro supermercato per prendere il cibo da un posto che lo aveva ancora in magazzino.

Durante questo periodo molto difficile, Cupido è stato in grado di far sentire notevolmente meglio il personale medico, il che ha aiutato Borbeck nella sua cura di Cupido. Borbeck ha portato Cupido con sé mentre faceva il suo giro, e sono andati in una varietà di dipartimenti in modo che i dipendenti potessero amarlo.

Dopo aver trascorso quasi tre settimane in ospedale, a Tasby è stato dato il via libera per essere dimesso dalla struttura. Borbeck ha visto lui e Cupido nel loro veicolo e li ha accompagnati mentre si salutavano.

Secondo la dichiarazione di Tasby a CBS News, “me ne sono andato con la sensazione, ‘Ho bisogno di trovare qualche mezzo per mostrare a questa donna quanto apprezzo quello che ha fatto per noi durante un periodo difficile.'” “È un colpo di fortuna”. quando ti imbatti in qualcuno che si trova nel posto giusto, nel momento perfetto e che esegue il punto migliore. Questa è Barbara, tra l’altro.



Visualizzazioni post:
24

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: