Annabelle ha deciso di essere la figlia di papà quando aveva solo tre settimane… Guarda il loro toccante video qui…

Secondo quanto ha detto ad Animals il padre di Annabelle, “È quasi come una parentela che non puoi davvero definire”.
Annabelle è stata affidata alla sua attuale famiglia quando la famiglia della sua madre biologica ha preso la decisione di affidarla mentre era incinta di Annabelle.

Una settimana prima di dare alla luce Annabelle, la vera madre di Annabelle si è consegnata a un rifugio locale in modo che potesse partorire lì.

Così la famiglia umana di Annabelle ha deciso di accoglierla e prendersi cura di lei.

Ha dato alla luce una cucciolata di 12 cuccioli, due dei quali erano fratelli di nome Annabelle e Norman. La famiglia affidataria che si prendeva cura di Annabelle non aveva intenzione di tenere nessuno dei cani fino a quando non si fossero innamorati di uno di loro.

Annabelle aveva un forte legame con suo padre, e sia sua madre che la loro figlia più giovane alla fine svilupparono sentimenti romantici per Norman.
Di conseguenza, hanno offerto a entrambi una casa per il resto della loro vita adottandoli.

Il padre ha detto: “Ha gli occhi azzurri più belli di qualsiasi ragazza che abbia mai visto”.

Ogni volta che Annabelle lo faceva arrabbiare, lui le ringhiava contro e lei rispondeva adorandolo e baciandogli il viso. Quando si tratta di affetto e attenzione, si rivolge a suo padre. “I due sono simili tra loro come due piselli in un baccello”, ha aggiunto la madre.

Ma oltre a ciò, Annabelle ha un rapporto straordinariamente stretto con suo fratello Norman.

“Norman e Annabelle avevano un legame che non avevamo notato all’inizio”, ha aggiunto la madre. “Non l’abbiamo visto perché non volevamo”.

Nei filmati di loro quando erano bambini, puoi vedere Annabelle che striscia sull’enorme piscina dei suoi fratelli e sua sorella per avvicinarsi a Norman.

Quando si è reso necessario per Annabelle vedere il veterinario, Norman ha provato molta angoscia.

Ha aspettato alla finestra della casa e si è rifiutato di andarsene fino a quando sua sorella non è tornata a casa da scuola.

Quando l’ha fatto, non avrebbe potuto essere più sollevato nel vedere che era a casa sana e salva.

Norman è un individuo estremamente curioso. Sua madre lo descrive come “semplicemente un enorme goofball enorme che ci fa ridere tutto il tempo”. “Annabelle è la definizione di introversa. Tutto deve avvenire secondo il suo programma e nel modo che lei sceglie.

Annabelle è stata più aperta e ha incontrato molte più persone, nonostante non sia la più grande ammiratrice delle altre persone.

“L’abbiamo portata in vacanza con la mia famiglia, durante la quale ha incontrato un gran numero di persone diverse, che l’hanno trovata meravigliosa, con nostro grande stupore. “È vero che tutti noi abbiamo fatto molti progressi”, ha detto la madre.

Quando Annabelle e Norman sono a casa, una delle loro cose preferite da fare è giocare sotto il ponte della piscina.

Ciò è dovuto al fatto che è abbastanza fangoso lì sotto, e a loro piace diventare fangosi e rotolarsi dentro.
Tuttavia, il padre non lo ama. La necessità che fornisce bagni sporchi ai cani è qualcosa che trova particolarmente fastidioso.

Nonostante questo, continuano a farlo. Nonostante il padre tenti di sbarrare l’accesso alla casa, i canini identificabili riescono costantemente ad entrare. E poiché i bambini sembrano divertirsi così tanto, il loro padre non si arrabbia così tanto quando giocano.

I genitori nutrono grandi speranze che la narrazione di Annabelle e Norman aiuti a ridurre lo stigma negativo associato ai tipi di bullismo.

L’organizzazione Marin Humane identifica le seguenti razze canine come appartenenti alla categoria delle razze bullo: American Pit Bull Terrier, Bull Terrier, Bullmastiff, Staffordshire Terrier, Boston Terrier, Bulldog francesi e Boxer. Anche i cani che non sono geneticamente imparentati con queste razze ma le assomigliano solo nell’aspetto sono classificati come appartenenti al tipo bullo. Alcune persone credono che alcune razze siano più inclini a mordere, che siano intrinsecamente violente, che abbiano attacchi più pericolosi rispetto ad altri tipi di cani o che non vadano d’accordo con altri bambini o animali.



Visualizzazioni post:
55

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: