Era ostacolata da catene e chiedeva aiuto mentre lottava per muoversi… Scopri di più qui sotto…

Un giovane cucciolo di poche settimane viene scoperto in un terreno sterrato dove è circondato da spazzatura e altri rifiuti. Non ha una casa di cui parlare, tanto meno un letto in cui rannicchiarsi e sentirsi al sicuro. Il minuscolo cucciolo bianco e nero non riesce a sfuggire al caldo torrido del sole perché è troppo scomodo. Non abbiamo altra scelta che presumere che tutto sia praticamente uguale mentre le notti diventano più fredde, buie e solitarie.

È, per qualche inspiegabile ragione, trattenuta da grossi e pesanti blocchi di cemento e da una catena molto più pesante di lei. Ha rogna e parassiti intestinali, entrambi i quali le causano disagio, e riesce a malapena a tenere la testa alta. Ci vorrebbe un mostro per costringere qualsiasi animale, tanto meno un cucciolo, a vivere in condizioni terribili come quelle qui descritte.

Tuttavia, grazie agli sforzi della PETA, questa giovane cagnolina, che ora è conosciuta come Andie, è riuscita ad avere un lieto fine alla sua storia. Andie ha ora trovato la sua casa “per sempre” con la sua famiglia devota e amorevole. Vive in casa ed è un animale domestico molto amato che ha una casa.

Durante la notte si gode l’intimità del proprio letto, circondato da ogni parte dai suoi numerosi acquisti recenti. Durante il giorno si diverte con i suoi genitori e il suo fratello gatto o le sue sorelle, godendosi la vita che è in grado di condurre ora che è libera dalla sofferenza e dall’isolamento.

Per qualcuno che ha un debole per gli animali, è difficile immaginare il tipo di persona che farebbe una cosa del genere a un cucciolo. Resta il fatto, però, che ci sono persone al mondo che perpetrano regolarmente crimini di questa natura. Per limitare il numero di cucciolate indesiderate, spetta a tutti noi promuovere l’adozione e programmi di sterilizzazione e sterilizzazione.

L’educazione e la consapevolezza del trattamento degli animali sono un’altra componente cruciale. E infine, se vuoi aiutare più cani come Andie a ricevere il loro lieto fine, potresti pensare di donare a un salvataggio di animali domestici o a un ente di beneficenza di tua scelta.



Visualizzazioni post:
29

Posta navigazione

Like this post? Please share to your friends:
Sii felice e leggi gli articoli
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Videos from internet

Related articles: